Crea sito

“Effrontée” di A. Coppola

TITOLO: Effrontée

AUTORE: A. Coppola

EDITORE: Self publishing

GENERE: Erotic Romance (Autoconcluisivo)

DATA D’USCITA: 20 NOVEMBRE 2020

LINK AMAZON: https://amzn.to/3eKdDjg

Trama

Elsie Mayer credeva di poter trascorrere una vacanza tranquilla in Francia, a casa della nonna che
non vedeva da tempo. Bella, giovane e carica di aspettative, in uno dei posti più romantici al mondo,
sperava di poter cambiare qualcosa nella sua vita ormai grigia e perseguitata da sentimenti
burrascosi. Era all’oscuro però di tutto ciò che il posto poteva nascondere ai suoi occhi.
Perversione.
Scandalo.
Veleno.
Entrerà a far parte di un mondo nuovo per lei, trasportata dalla voglia di trasgredire le regole, che
l’avevano costretta a una vita comune, e da un sentimento più oscuro della lussuria stessa.
L’incontro inaspettato con Jean Perez, l’uomo più affascinante e seducente che lei abbia mai visto,
farà crollare tutte le certezze su cui la sua vita si era basata fino a quel momento.

Dal canto suo, Jean dovrà avere a che fare con un sentimento nuovo, logorante: la passione.
Incapace di intraprendere alcun tipo di legame che non abbia a che fare con il suo lavoro, disilluso
dal rapporto ormai finito con una donna appartenente al suo stesso ambiente immorale,
crede di non sapere più cosa sia il vero desiderio che alimenta due semplici corpi
che si posseggono l’un l’altro.
Abituato ad ogni tipo di donna, soprattutto a quelle disposte a tutto, a un mondo diverso da quello
convenzionale, dovrà fare i conti con la semplicità di una ragazza impertinente e sfacciata.
A quel punto tutto sarà messo in gioco: nessun segreto.
Entrambi si troveranno vinti e al contempo vincitori della stessa battaglia.

Recensione

Cari readers, oggi vi porto tra le pagine di “Effrontée”, il libro della sfrontatezza e dell’essere liberi.

«Oh, per cortesia, non fare lo stronzo. Sono già tremendamente arrabbiata con te.» Sei ferita.
«Ma davvero?», in un attimo fa il giro e mi schiaccia all’automobile col suo corpo duro, il torace che schiaccia il mio.
Continua a respirare.
Pianta le mani ai lati della mia testa e si china per lambirmi le labbra con il suo respiro caldo.
Mi sciolgo sotto tanta intensità.
«Cos’è che ti ha fatto tanto infuriare, effrontée

È la storia di Elsie Mayer, una giovane ragazza che si reca in vacanza dalla nonna in Francia, convinta di poter trascorrere delle giornate tranquille, senza sapere in che mondo si sta per addentrare. C’è un senso di perversione assurdo nell’aria, soprattutto con il vicino di casa Jean, un uomo che ispira sesso solo a guardarlo!

A volte tende a contenersi, lo percepisco. Ma perché?
È come se non riuscisse a mostrarmi del tutto la sua vera natura, il vero lui.
Riesco a scorgere un po’ della sua ambiguità solamente durante il sesso.
Durante la provocazione.
Perversione.
Lussuria.

Jean è un uomo con una vita abbastanza incasinata che non si aspetterebbe di certo di desiderare una ragazzina, dato che le donne non gli mancano. Ma Elsie, giovane e sfrontata, riuscirà a fargli provare qualcosa di nuovo: la passione.

«Il était une fois toi et moi» bisbiglia, amorevole e passionale.
C’era una volta io e te.
Lo dice come se fosse una favola, forse quella moderna, dove non sempre c’è bisogno del principe azzurro.

Tra segreti, debolezze e nuove sensazioni, Elsie si ritroverà con il cuore a pezzi.
Siete pronti per diventare “Effrontée”?

Il Mio Pensiero

Se trovo un Jean che mi chiama “Effrontée”, butto tutto in aria anch’io!
Bene, detto ciò, passiamo alla recensione. Questa è una storia focalizzata principalmente sul sesso, sulla perversione e sullo scandalo. Elsie è una ragazza già molto complicata di suo, che si ritroverà in una situazione più grande di lei ma che, forse, spinta dalla curiosità, si immergerà totalmente in tutto ciò.
Jean ha un passato burrascoso e una vita abbastanza “movimentata”. I suoi desideri vengono sempre appagati, ma come si fa quando brami l’unica ragazza dalla quale dovresti stare lontano?

Ammetto che tutto mi è sembrato partire in quinta, infatti all’inizio pensavo di essermi persa qualche passaggio, ma dopo la storia prende quota e tutto si fa più chiaro.
Elsie è molto dolce, ma anche testarda, andandosi a infilare in situazioni scomode anche dopo che la nonna glielo aveva sconsigliato.
Jean è bipolare in tutti i modi, un minuto prima bisognoso e dolce e un minuto dopo la caccia via come se niente fosse.

Il rapporto che ha la protagonista con tutta la sua famiglia mi è piaciuto molto e misteri che celano la storia rendono le cose molto intriganti (non posso dirvi altro altrimenti rivelo troppo).

Grazie all’autrice per avermi fatta addentrare in questo mondo sfrontato!
Noi ci vediamo presto!
*Teresina*